City Lingual Blog

Cinque consigli per praticare l’italiano fuori dalla classe

Tutti noi insegnanti incoraggiamo i nostri studenti a praticare l’italiano anche fuori dall’orario delle lezioni per vivere la lingua e la cultura a 360 gradi, pur non vivendo in Italia.

Vi diamo compiti a casa (qualche volta troppi!); vi suggeriamo di usare il più possibile quello che imparate in classe con amici e colleghi italiani, con i baristi e camerieri che lavorano nelle caffetterie e nei ristoranti di Londra (ne troverete sempre uno!); vi consigliamo film e serie TV che potete trovare anche qui nel Regno Unito. A Londra e sul web ci sono infiniti modi per continuare a parlare, ascoltare, leggere in italiano e questo post vuole solo essere un primo assaggio. Ce ne saranno altri, quindi continuate a seguirci.

Ma ecco i primi 5 consigli, adatti a studenti di ogni livello di conoscenza dell’italiano e di dimestichezza con la tecnologia.

 

  1. 1.     La rubrica delle mie parole: per tutti!

The “rubrica” of my words: for everyone!Si tratta di una “app fatta in casa”, adatta a chi ha una memoria visiva. Comprate uno di quei quaderni con le lettere dell’alfabeto sul lato destro, come vedete nella foto accanto. Trascrivete tutte le nuove parole che imparate sotto la lettera corrispondente all’iniziale della parola nella vostra lingua e scrivete l’equivalente in italiano. Un esempio per l’inglese: se la nuova parola è “tazza”, andate alla C e scrivete cup = (la) tazza (femminile). Per le parole italiane aggiungete sempre l’articolo determinativo o se la parola è maschile e femminile.

Dopo un po’ di tempo, quando sarete diventati bravi a ritrovare le parole nella rubrica, vi consiglio di comprare un’altra rubrica dove scrivere solo in italiano. Questo vi aiuterà a memorizzare meglio il nuovo lessico e a saper usare le parole in una frase. Scrivete la parola “tazza” alla T e invece della traduzione fate un disegno o scrivete una frase per ricordare il significato della parola, ad es. “bevo una tazza di tè”

 

  1. 2.     Post-it in giro per casa: per chi vive da solo ;)

Un’altra idea per chi memorizza attraverso le immagini e per conoscere il nome degli oggetti di uso quotidiano, è quella di riempire la casa di Post-it con su scritto i nomi delle cose sopra cui sono attaccati, oppure anche frasi importanti che per voi sono difficili da ricordare. Usate Post-it di colori diversi per le parole maschili e per quelle femminili. Attaccate un Post-it sul “frigorifero”, uno sulla “bottiglia” dell’acqua, uno sulla “pentola” come vedete nella foto sotto, e così via fino a quando la vostra casa sarà tappezzata di foglietti colorati. Avrete l’italiano sotto gli occhi tutti i giorni e in ogni momento, e non dimenticherete più  le parole degli oggetti che avete etichettato…  forse chi vive con voi non sarà troppo contento però.

Post-it your house: for people living on their own

C’è anche un modo meno casalingo di usare i Post-it, come vedrete nel punto 3.

 

  1. 3.     Apps che passione: per chi ama la tecnologia

Siete tipi tecnologici sempre con uno Smartphone o un tablet in mano? Allora comprate i set di Post-it di FlashSticks e scaricate l’applicazione interattiva per scansionare gli oggetti con la fotocamera del vostro telefono, imparare i nomi delle cose intorno a voi, e ascoltare la pronuncia corretta. I set di Post-it sono divisi per livello e un pacchetto di 100 parole costa £4.99, mentre l’applicazione si può scaricare gratuitamente.

Un’altra app molto utile per la memorizzazione del vocabolario è Memrise: potrete competere con i vostri amici e anche creare le vostre flash-cards e le vostre lezioni.

Come applicazione con vere e proprie lezioni di italiano con attività di grammatica, di pronuncia e di lessico consiglio Duolingo, specialmente per i principianti (Beginners): è gratuita quindi tanto vale provare. Se volete un’applicazione più completa e con attività meno ripetitive e più rilevanti allora optate per Babbel, a pagamento ma sicuramente migliore.

 

  1. 4.     Una visita alla libreria italiana di Londra: per chi impara leggendo

The Italian Bookshop è un angolo di Italia nel cuore di Londra. Qui troverete tante idee per migliorare il vostro italiano: libri di testo, libri di grammatica, dizionari, romanzi, dvd, giochi e molto di più. Ornella saprà consigliarvi i testi più adatti per il vostro livello e per le vostre esigenze. A me piacciono molto i piccoli romanzi della collana degli Easy Readers: sono testi di autori italiani classici e contemporanei che sono stati semplificati proprio per i lettori stranieri. The Italian Bookshop dal 19 marzo cambierà indirizzo e sarà nel cuore di Chelsea, un motivo in più per visitarla se non lo avete ancora fatto.

 

  1. 5.     “ALMA.tv”: per chi impara ascoltando 

ALMA.tv  è una WEB tv dedicata alla lingua e alla cultura italiana di una delle più importanti case editrici di materiali di apprendimento dell’italiano. Guardate i video delle varie rubriche proposte (in live streaming o on demand) per migliorare l’ascolto e per scoprire cose interessanti sull’Italia. Potete anche esercitarvi sul lessico e sulla grammatica con gli esercizi e i test proposti per tutti i livelli.

In particolare, con i video della rubrica In viaggio con Sara migliorerete il vostro italiano scoprendo le più importanti e belle città del Belpaese; i video sono semplici e divertenti e adatti a studenti principianti (Beginner e Elementary). Se il vostro livello è più alto e amate la grammatica, divertivi con il Professor Tartaglione e le sue video-lezioni di grammatica nellarubrica Grammatica caffè: lezioni brevi, dense e gustose con un buon caffè italiano!

 

Questo è solo l’inizio… e non dimenticate di continuare a seguire i nostri corsi e i nostri social networks - siamo su Facebook e su Twitter -, e ovviamente non dimenticate di leggere il nostro blog J

 

Five tips to practice Italian outside the class

As language teachers we all encourage our students to practice Italian also outside the classroom, in order to fully live the language and culture although outside Italy.

We give you homework (sometimes too much!); we suggest to use what has been learned in class as much as possible, with Italian friends and colleagues, with Italian bar attendants and waiters working in London cafes and restaurants (you will one everywhere!); we recommend movies and TV series which can be also found here in the UK.

Both in London and in the Internet one can find plenty of ways to continue speaking, listening, reading in Italian, and this post is only a taste of the big amount of sources that can be found. There will be other posts, so stay tuned.

Here you have the first 5 tips, suitable for students of all levels of experience of Italian and technology.

  1. 1.     The “rubrica” of my words: for everyone!

This is a tip for a “homemade app”, appropriate for people with a visual memory. Buy one of those notebooks with the alphabet on the right-hand side, like an address book – in Italian we call it “rubrica”. Copy all the new words you learn on the page with the initial letter of the equivalent word in your first language and write down the Italian translation. An example from English: if the new word is “tazza”, go to the C page and write down cup = (la) tazza (femminile). For the Italian words always add the definite article and if the word is masculine or feminine.

After a while, when you will be very good at finding your words in the notebook, I recommend you to buy a new rubrica where you will only use Italian. You will find it easier to remember the new vocabulary and to use the new words in a sentence . Write down the word “tazza” on the T page and rather than translating it, add a little drawing or write a simple sentence to remember the meaning, for ex. “bevo una tazza di tè” (I drink a cup of tea).

  1. 2.     Post-it your house: for people living on their own

Another idea is to fill your house up with Post-its: this tip is for who memorises through images and is useful to name common objects in Italian. Write an Italian word on one Post-it and stick it on the corresponding object. You can use Post-it also for important sentences which you tend to forget. Use different colours for masculine and feminine words. Stick a Post-it on the “frigorifero” (= fridge), one on the “bottiglia” (= bottle) of water , one on the “pentola” (= pot), and so on until your house will be covered in colourful little notes. You will be looking at Italian every day and every moment, and you will never forget the words to name your labelled objects in Italian… your flatmates or family might not be very happy though. 

There is also a less homemade way to use Post-its, as you will see in the following point.

  1. 3.     A passion for apps: for technology lovers

Are you tech people with a Smartphone or a tablet always in your hands? Then buy FlashSticks language Post-it notes and download the free interactive app to scan objects with your camera, learn the words for plenty of things around you and listen to the correct pronunciation. Post-it notes are available for different levels and a set of 100 words is £4.99, while the application can be downloaded for free.

Another very useful app to memorise new vocabulary is Memrise: here you can compete with friends and create your own flash-cards and lessons.

For proper Italian lessons with grammar, pronunciation and vocabulary activities I suggest – especially for Beginners - Duolingo: it’s free and worth to try. If you want a more complete app, then you can opt for Babbel: you have to pay but lessons are less repetitive and more relevant.

  1. 4.     Visit the Italian Bookshop in London: for those who learn reading

The Italian Bookshop is a truly Italian corner in the heart of London. Here you will find so many ideas to improve your Italian: text books, grammar books, dictionaries, novels, DVDs, games and much more.  Ornella will give you advise on how to choose the right materials for your level, needs and interests. I like the book series Easy Readers very much: they are adapted versions of actual novels by classic and contemporary Italian authors which have been simplified for the benefit of language students.

The Italian Bookshop will move location and will be in the heart of Chelsea from the 19th of March. That’s an extra reason to go there if you haven’t yet.

  1. 5.      “ALMA.tv”: for those who learn listening

ALMA.tv  is a web TV dedicated to the Italian language and culture which has been created by one of the most well known publishers of materials to study Italian as a foreign language. Watch the videos of their several sections (in live streaming or on demand) to improve your listening skills and discover interesting facts about Italy. You can also practise vocabulary and improve your grammar skills with the exercises and tests for all levels.

In particular, with the videos of In viaggio con Sara( = travelling with Sara) you will improve your Italian while visiting the most important and beautiful cities of the Belpaese; videos are fun and simple to understand for Beginner and Elementary students. If your level is higher and you love grammar, enjoy Professor Tartaglione’s grammar video-classes in the section Grammatica caffè: his classes are short, dense and tasty like a good Italian coffee!

 

This is only the beginning… an don’t forget to keep attending our courses and following our social networks – we are on Facebook and Twitter -, and obviously don’t forget to read our blog :)

Author: Margherita Baldisserri


Get in touch

Are you curious to learn more about the language courses we offer?
Drop us a message. We will get back to me as soon as possible.

Back to posts list

Latest Posts